Panasonic Lumix DMC-LZ30

Panasonic Lumix DMC-LZ30

Fotocamera digitale Panasonic, 16.1 megapixels, sensore CCD, risoluzione massima: 4608x3456, schede supportate: SD/SDXC/SDHC, Monitor 3 pollici, Batterie: 4 x AA batteria alcalina/4 x AA batteria ricaricabile al NiMH, Registrazione filmati, Peso: 465 g, Dimensioni fotocamera: 123x87.3x91.4 mm. [cod. DMC-LZ30E-R]

Prodotti suggeriti
Non ci sono offerte attive per Panasonic Lumix DMC-LZ30. In base alla fascia di prezzo e alle caratteristiche del prodotto, pensiamo che tu possa trovare un’alternativa fra i seguenti prodotti:

Scheda tecnica

chiudi tutto
espandi tutto
Caratteristiche principali
Marca

Panasonic

Modello

Lumix DMC-LZ30

Megapixel [Megapixel] 16.1 Megapixel
Risoluzione massima foto 4608x3456
Pixel totali 16400000
Tipo sensore CCD
Dimensione sensore [pollici] 1/2.3" pollici
Risoluzione effettiva sensore [Pixel] 16100000 Pixel
Zoom digitale 4 x
Stabilizzatore di immagine
Sensibilità ottica ISO 100, ISO 800, ISO 400, ISO 200, ISO 1600, ISO auto, ISO auto (1600-6400)
Esposizione
Modalità Programma, Automatico
Compensazione esposizione -3 EV a +3 EV in passi da 1/3 EV
Misurazione dell'esposizione Multi-segmento, misurazione a preferenza centrale, Spot
Bilanciamento bianchi manuale
Bilanciamento bianchi automatico
Preimpostazioni bilanciamento bianco Incandescente, nuvoloso, luce diurna, ombra
Bracketing automatico 3 passi
Velocità di scatto minima [sec] 15 sec
Velocità di scatto massima [sec] 1/2000 sec
Numero massimo di scatti al secondo 1 fps, 3 fps (3Mpix)
Formato non compresso JPEG
Programmi di ripresa ritratto in notturna, cibo, ripresa assistita, Scena notturna, tramonto, elevata sensibilità, baby, Dynamic Range (HDR)
Controllo AE/AF Face-priority AF, Subject-tracking AF
Formato video digitale MJPEG
Formato immagine JPEG
Video
Massima risoluzione video 1280 x 720
Effetti speciali Bianco e Nero, Seppia, vivo, miniatura, processo incrociato, Rétro, Espressivo, ultra-dinamico, effetto high key, effetto low key, effetto giocattolo, filtro Star, Impressive Art, One Point Color, monocromo dinamico
Interfacce AV Video/audio composito
Aspetto
Obiettivo
Flash
Memoria
Display
Connessioni
Microfono
Alimentazione
Altre caratteristiche
Requisiti di sistema e software
Dotazione

Recensione Panasonic Lumix DMC-LZ30

Ideale per chi cerca immagini di alta qualità la Panasonic Lumix DMC-LZ30 è una fotocamera dal design compatto dotata di un’ottima ergonomia che rende comode anche lunghe sessioni di ripresa. L'obiettivo grandangolare e il potente zoom ottico permettono la cattura sia di immagini dettagliate che di panorami molto estesi: la gamma di digitali Panasonic si è arricchita di un altro importante gioiello.

Caratteristiche principali

Questa fotocamere dal peso contenuto e dalle dimensioni compatte è resa maneggevole dalla comoda impugnatura che regala un notevole comfort. Un grandangolo da 25 mm consente panoramiche di grande ampiezza mentre lo zoom ottico 35x e la funzione Extra Zoom, che ne aumenta la potenza a 78,8x, sono le caratteristiche che permettono un ottimo avvicinamento al soggetto. Le ottiche montate sul dispositivo sono formate da lenti ED (Extra Low Dispresion) e da lenti asferiche che riducono la dispersione cromatica e gli effetti indesiderati. Alla nitidezza delle immagini collaborano il sensore CCD da 16 Mp e la presenza dello stabilizzatore ottico: quest'ultimo ha la funzione di evitare l'effetto "mosso" che si produce anche con semplici movimenti della mano. Il display della fotocamera è da 3 pollici, ampio e molto luminoso. Per quanto riguarda la fruibilità la Lumix DMC-LZ30, si rivela perfetta sia per il neofita che per l'appassionato. Il primo troverà molto facile catturare scatti perfetti grazie alla funzione iAuto che sceglie i parametri in base alla luminosità dell'ambiente e seleziona le modalità di scena. Il professionista, invece, potrà servirsi della modalità P (Program) e M (Manuale) con cui impostare i controlli ed ottenere, così, le immagini desiderate. Per personalizzare gli scatti la fotocamera presenta due modalità: con Creative Control si scatta utilizzando dieci diversi filtri e, prima di avere la foto, è possibile controllare il risultato. Invece con Creative Retouch si hanno a disposizione 11 filtri da applicare dopo che è avvenuto lo scatto. Grazie ad un tasto dedicato è facile e veloce passare dallo scatto alla registrazione del film: questo avviene in HD (1280 x 720p) formato JPEG. Le immagini e i video, inoltre, possono essere condivisi sui social network archiviandole attraverso il software PHOTOfunSTUDIO Ver. 9.0 Lite Edition.

Leggi tutto
I confronti più popolari