Samsung SyncMaster P2770H

Samsung SyncMaster P2770H

Monitor LCD Samsung da 27 pollici con risoluzione 1920 x 1080 pixel, formato 16:9, luminosità 300 cd/m2, contrasto 1000:1 (dinamico 70000:1), angoli di visione 170°(O)/160(V) e tempo di risposta 2 ms. Con ingresso analogico e digitale HDMI con HDCP. Consumo 50 W. Dimensioni: 66,7 x 48,4 x 24,4 cm. [cod. LS27EFHKUV/EN]

Prodotti suggeriti
Non ci sono offerte attive per Samsung SyncMaster P2770H. In base alla fascia di prezzo e alle caratteristiche del prodotto, pensiamo che tu possa trovare un’alternativa fra i seguenti prodotti:

Scheda tecnica

chiudi tutto
espandi tutto
Generale
Marca

Samsung

Modello

SyncMaster P2770H

Tecnologia del display TN
LCD
Dimensioni [cm] 66.7x48.4x24.4 cm
Peso [kg] 6.7 kg
Compatibilità PC, Mac
Colore rivestimento Rosa/nero
Schermo
Immagine
Espansione/Connettività
Altre caratteristiche
Alimentazione
Software / Requisiti di Sistema
Garanzia del produttore
Standard ambientali

Recensione Samsung SyncMaster P2770H

La media delle misure delle diagonali dei monitor per computer, e degli schermi LCD in genere, è sempre in aumento. Per questo la serie Samsung P70 si arricchisce di un modello da 27 pollici. Un display con proporzioni panoramiche così ampio da consentire ottime visioni di film o dare tantissimo spazio alle applicazioni lavorative. Come sempre, il cabinet è molto curato nel sua aspetto estetico. E' stato, inoltre, ridotto sensibilmente lo spessore rispetto ai precedenti modelli.

La tecnologia: schermo, definizione e video

Il pannello che Samsung SyncMaster P2770H incorpora è un Twisted Nematic con 1920 x 1080 punti di risoluzione. Numero di punti che, come il rapporto 16:9 dell'area visuale, rispecchia lo standard video di alta definizione video. La misura delle diagonale è davvero elevata e influisce sul passo pixel, che sale a 0,311 millimetri. Le lampade poste dietro il pannello sono state ridotte di numero, al fine di diminuire la richiesta energetica di un terzo rispetto a modelli convenzionali. La massima luminosità risulta pari a 300 candele per metro quadrato e il rapporto di contrasto varia da 1000:1 a 70000:1, quando viene attivata la gestione dinamica della retroilluminazione. La tipologia del pannello influisce positivamente sulla reattività dei pixel, capaci di un aggiornamento GTG in soli due millisecondi. Più limitante risulta, invece, sull'estensione degli angoli di visuale: quello orizzontale misura 170 gradi, quello verticale 160.

Leggi tutto