Palm Treo 750

Palm Treo 750

Telefono, e-mail, messaggistica, Internet ed Office Mobile: connessione totale e multimedialità assoluta per questo palmare. [cod. 1051IT]

Prodotti suggeriti
Non ci sono offerte attive per Palm Treo 750. In base alla fascia di prezzo e alle caratteristiche del prodotto, pensiamo che tu possa trovare un’alternativa fra i seguenti prodotti:

Scheda tecnica

chiudi tutto
espandi tutto
Caratteristiche generali
Marca

Palm

Modello

Treo 750

Tipo prodotto Smartphone
Sistema Operativo Windows
Processore
Tipo Samsung
Velocità [Mhz] 300 Mhz
Localizzazione Italia
Memoria
Display
Aspetto
Foto e Video
Audio
Sistema GPS
Connessioni
Batteria
Altre informazioni

Recensione Palm Treo 750

Connettività totale e multimedialità assoluta per questo palmare Palm che consente, tra le altre cose, di ascoltare musica, riprodurre i video, scattare e inviare fotografie. Non ha la funzione di GPS.

Caratteristiche di sistema

Palm Treo 750 utilizza un processore Samsung a 300 Mhz, con 128Mb di memoria RAM e 60Mb di memoria ROM disponile. Il palmare è dotato di sistema operativo Windows Mobile 5.0, il cui nome in codice è Magneto, basato su Windows CE e la piattaforma .NET Compact Framework 2.0. Tra le caratteristiche principali di questa versione, vi sono la nuova versione di Office, chiamata Office Mobile (che comprende PowerPoint Mobile, Excel Mobile con opzioni di grafica e Word Mobile con la possibilità di inserire tabelle), Windows Media Player 10 Mobile, applicativi di gestione della fotocamera e della videocamera e supporto Bluetooth interfacciabile con i dispositivi GPS. In più, il sistema operativo comprende le funzionalità Microsoft Exchange Server, il supporto per la tastiera QWERTY di serie, la gestione della segnalazione degli errori simile a quella dei sistemi desktop e server di Windows. In più, questa versione consente una maggiore autonomia delle batterie, ottenuta memorizzando i dati in supporti permanenti anziché in RAM volatili. Nelle versioni precedenti, infatti, la rimozione della batteria causava la perdita di tutti i dati.

Leggi tutto