Panasonic TX-P50G20

Panasonic TX-P50G20

Plasma Panasonic da 50 pollici, formato 16:9, risoluzione 1920 x 1080, HD ready, Full HD, rapporto di contrasto 5000000:1, audio V-AUDIO Surround Sound, potenza assorbita 325 Watt, con teletext, dimensioni 122 x 80.8 x 33.5 cm, peso 29 kg. [cod. TX-P50G20E]

Prodotti suggeriti
Non ci sono offerte attive per Panasonic TX-P50G20. In base alla fascia di prezzo e alle caratteristiche del prodotto, pensiamo che tu possa trovare un’alternativa fra i seguenti prodotti:

Scheda tecnica

chiudi tutto
espandi tutto
Generale
Marca

Panasonic

Modello

TX-P50G20

Serie VIERA
Tipo Plasma
Dimensioni (L x A x P) [cm] 122 x 80.8 x 33.5 cm
Note Con supporto
Peso [kg] 29 kg
Dettagli dimensioni e peso Pannello senza supporto - 122 cm x 8.2 cm x 76.9 cm x 26 kg, Pannello con supporto - 122 cm x 33.5 cm x 80.8 cm x 29 kg
Schermo
Caratteristiche video
Sintonizzatore TV
Sistema Audio
Connessioni
Memoria flash e lettore schede
Alimentazione
Supporti ed elementi di montaggio

Recensione Panasonic TX-P50G20

Novità Panasonic per portare il cinema dentro le mura di casa. Si tratta di un pannello al plasma NeoPDP della misura diagonale di 50 pollici, capace di rendere altissimi livelli di nero e le immagini definite e fluide con l'intervento della tecnologia 600 Hz. Si avvale, inoltre, della certificazione THX, che prende in considerazione tutti gli aspetti che stanno alla base di una visione cinematografica gratificante. Panasonic TX-P50G20E supporta, inoltre, lo standard DLNA (Digital Living Network Alliance) per interfacciarsi con i dispositivi della rete domestica e accedere ai contenuti Internet selezionati dal servizio Viera Cast, ed è predisposto per la connessione senza fili.

La tecnologia: schermo, definizione e video

Panasonic TX-P50G20E monta una pannello al plasma della tredicesima generazione, con la risoluzione 1920 x 1080 e il formato panoramico richiesti dallo standard di alta definizione. L'adozione di un nuovo filtro e di un miglior controllo nel processo di scarico dei gas, consente un rapporto di contrasto strabiliante del valore 5000000:1. La generazione di sottocampi alla frequenza di 600 Hz permette la successiva selezione dei frame più funzionali alla fluidità della sequenza delle immagini. Il tempo di riposta di soli 0,001 millisecondi evita perdite di dettaglio nelle sequenze più dinamiche. I livelli di gradazione che servono a riprodurre le tonalità intermedie sono 6144 e supporta una profondità colore elevata, dedicando più dei canonici otto bit alla sua elaborazione. La riproduzione a 24 hertz cara ai cinefili rimane inalterata grazie ad una tecnica migliorativa rispetto al metodo pull-down 3:2.

Leggi tutto